Orzo

È un cereale della famiglia delle graminacee conosciuto e utilizzato fin dall’antichità e tra i primi ad essere coltivato dall’uomo. Proviene dall’Asia ma è attualmente il quarto cereale più coltivato al mondo dopo grano, riso e mais.

È un cereale molto versatile, tanto da essere utilizzato per la preparazione di minestre, primi piatti, dolci, latte vegetale e come sostitutivo del caffè. Senza dimenticare che è un ingrediente insostituibile per la produzione di birra e whisky.
In Friuli Venezia Giulia fa parte della tradizione culinaria e della medicina popolare. La pietanza più conosciuta è la minestra di orzo e fagioli (Mignestre di uardi e fasui), piatto semplice ma completo che abbinando cereali e legumi garantisce al nostro organismo tutti gli amminoacidi di cui ha bisogno. Le nonne, quale rimedio medicamentoso, utilizzavano il liquido di cottura del solo orzo per curare le malattie di stomaco, intestino e polmoni.

PROPRIETÀ NUTRIZIONALI

L’orzo è un alimento ricco di proteine ed è un buon rimineralizzante grazie alla presenza di magnesio, ferro e vitamine del gruppo B, in particolare B1. Ha proprietà antinfiammatorie e rinfrescanti e viene utilizzato come decotto per lenire il mal di gola e facilitare la digestione. Nel complesso si tratta di un alimento completo e nutriente adatto all’alimentazione di adulti, anziani e bambini. Il malto in polvere è digestivo e ha proprietà galattogene, favorisce quindi la montata lattea. L’orzo contiene glutine, non è quindi adatto a celiaci ed è meglio introdurlo nell’alimentazione dei bambini a partire dai 6 mesi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi